Cryptocurrency

La Cina blocca le transazioni in Bitcoin

18 Settembre 2017

Secondo quanto diffuso da media autorevoli come “China Business News” le autorità di Pechino avrebbero imposto il blocco degli scambi con monete digitali sulle borse dedicate.

BTC China, una delle maggiori aziende di cambio in Cina specializzata in scambi con monete digitali, dopo il monito delle autorità finanziarie cinesi, ha dichiarato che da ottobre sospenderà le sue attività di cambio, mentre continuerà la sua attività di mining.

Questo è un ulteriore azione da parte della Cina contro le cripto valute, dopo che già la Banca Popolare della Cina, in collaborazione con la Commissione per la regolamentazione della Cina e la Commissione per la regolamentazione bancaria cinese, aveva già rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui definisce la vendita di token “illegale”, chiedendo alle aziende di restituire tutti i capitali ottenuti tramite ICO agli investitori. Su questo si legga il precedente post “La Cina dimostra la differenza fra Blockchain e bitcoin”.

Le voci critiche parlano di nuova bolla speculativa, sulla linea di quella delle dotcom di inizio anni 2000. Qualche giorno fa un altro colpo sul Bitcoin l’aveva sferrato il numero uno di JP Morgan, Jamie Dimon, che aveva definito la cripto valuta una truffa.

Tutto questo ha portato ad un forte ribasso nella quotazione del bitcoin, che a inizio settembre era quotato circa 5.000 dollari USD, ora è sui circa 3.540 dollari USD, circa 2.960 €.

Altre due grandi aziende di cambio cinesi, OKCoin e Huobi, non hanno sospeso le loro attività ma devono incontrare a breve il Governo.

La preoccupazione del Governo cinese sembra data dalla necessità di garantire la stabilità della valuta cinese, dal momento che sia BTC che le altre cripto monete sono utilizzate dai Cinesi per esportare valuta all’estero indebolendo la moneta nazionale Yuan.

Articoli Simili

Cryptocurrency

Bitcoin nelle attività quotidiane

Esistono circa 800 cripto valute, ma la più conosciuta rimane BTC, acronimo di bitcoin, e cioè la prima realizzazione del concetto di moneta digitale ed il primo utilizzo della tecnologia Blockchai...
Leggi tutto >
18 Settembre 2017
Cryptocurrency

La Corea del Nord accumula bitcoin per finanziare i suoi programmi nucleari

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha approvato nuove sanzioni alla Corea del Nord per rispondere politicamente al test nucleare del 3 settembre scorso.La sanzione prevede di penalizzare l’indu...
Leggi tutto >
15 Settembre 2017
Cryptocurrency

Utilizzo di bitcoin e monete digitali in crescita in Svizzera

La Svizzera è fra i Paesi che più riconoscono e utilizzano la moneta digitale.È di luglio 2017 la notizia che una banca svizzera, la Falcon Private Bank, banca privata che si rivolge a grandi i...
Leggi tutto >
13 Settembre 2017