Blockchain

Anche ABI apre alla Blockchain

6 Novembre 2017

bLockchain

Il Salone dei Pagamenti – Payvolution, organizzato per i giorni 22, 23 e 24 novembre prossimi a Milano, è un evento organizzato dall’ABI Servizi,società di servizi dell’associazione Bancaria Italiana, dove imprese bancarie e non, Istituzioni e cittadini, si incontreranno per discutere dei mezzi di pagamento e della loro evoluzione in termini di nuovi strumenti di pagamento, di sicurezza e di nuove tecnologie applicate.

Fra i vari argomenti in scaletta previsti nei tre giorni dell’evento, ci sono la Blockchain e PagoPA.

In breve, PagoPA, progettato da AGID, Agenzia per l’Italia Digitale, è un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione, in attuazione dell’art. 5 del CAD, Codice dell’Amministrazione Digitale.

MyPay è il servizio gratuito proposto da Regione Lombardia come intermediario tecnologico verso PagoPA.

All’evento si parlerà anche di Blockchain.

Blockchain è un registro pubblico, immutabile, distribuito, e sicuro.

  • Registro perché contiene lo storico di tutte le transazioni avvenute. Il registro o ledger è uno strumento fondamentale nella Blockchain. In ogni tipo di transazione sostituisce qualunque autorità certificativa, ad esempio un notaio nell’acquisto di una casa. Negli scambi di moneta digitale impedisce la doppia spesa, cioè la possibilità di chi in malafede vorrebbe utilizzare la stessa moneta su più transazioni contemporaneamente.
  • Immutabile perché una volta che una transazione viene confermata e quindi aggiunta al registro diventa permanente e non modificabile. Se ad esempio stipulo un contratto di acquisto di una casa e concordo con il venditore un prezzo di 100.000€, una volta che la transazione viene confermata e registrata sul libro mastro, se modificassi il prezzo in 50.000€ l’intero blocco verrebbe invalidato. Negli scambi di moneta, viene impedita la doppia spesa, cioè la possibilità di chi in malafede vorrebbe utilizzare la stessa moneta su più transazioni contemporaneamente.
  • Distribuito perché tutti i nodi della rete ne ricevono una copia in un continuo costante aggiornamento, caratteristica insita nei database distribuiti e che costituisce uno degli elementi che, come vedremo in seguito, garantisce anche dall’attacco di eventuali hacker.
  • Sicuro grazie all’utilizzo degli algoritmi di crittografia utilizzati per la creazione degli Hash.

Grazie a queste caratteristiche, ABI ha avviato un osservatorio per studiare, analizzare e valutare la sua concreta applicazione avviando un progetto pilota della durata di 4 mesi, di cui 2 di collaudo, per verificarne i benefici concreti su un tema specifico: il processo di spunta interbancario, operazione di verifica dei movimenti che intercorrono fra banche e istituti di credito. L’obiettivo è realizzare ed eseguire, grazie alle potenzialità della Blockchain, questo importante processo in real time e non più a cadenza mensile, come avviene oggi, con il beneficio di liberare subito liquidità che potrà essere messa a disposizione delle banche anche per erogare prestiti e mutui.

L’esito positivo del progetto pilota porterà a diffondere l’applicazione su tutte le banche del sistema bancario italiano.

Articoli Simili

Blockchain

Blockchain: quali impatti dalla GDPR

Da maggio 2018 è applicabile in tutti i paesi dell’Unione Europea il Regolamento UE 2016/679 detto GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation.Qual è l’esigenza che ha portato all’appr...
Leggi tutto >
12 Settembre 2019
Blockchain

La guerra per il futuro della moneta digitale: Bitcoin vs Facebook vs Telegram

Nel corso della rivoluzione digitale, vi sono state diverse guerre tecnico/commerciali: per il migliore browser internet, il miglior sistema operativo, il miglior motore di ricerca e così via, con ...
Leggi tutto >
12 Settembre 2019
Blockchain

Agricoltura 4.0: innovazione realizzata con Cloud, Blockchain, e Smart Contract.

Fin dall’inizio dei secoli l’agricoltura accompagna l’uomo nella sua costante evoluzione e da sempre si sono tramandate le tecniche e le tecnologie di coltivazione di padre in figlio. Partendo da u...
Leggi tutto >
28 Febbraio 2019