Blockchain

Blockchain nei media

11 Settembre 2017

Le caratteristiche proprie della tecnologia Blockchain, cioè la distribuzione replicata del dato su più nodi collegati in un’unica rete, la sicurezza data dal fatto che si tratta di un registro aperto garantito dagli stessi nodi e il fatto che le transazioni siano visibili a tutti i partecipanti, fanno sì che questa sia una tecnologia valida anche nel settore dei media e della pubblicità.

Diverse sono le possibili applicazioni:

o   contro le possibili frodi è possibile seguire il percorso in rete di una pubblicazione per vedere chi ne fruisce, capire chi l’ha vista e quali e come sono state le azioni successive;

o   per una distribuzione più rapida e sicura, scrittori e creatori di contenuti possono utilizzare la Blockchain per condividere i loro dati ed essere pagati in tempo reale;

o   agli inserzionisti pubblicitari che acquistano spazi pubblicitari televisivi, a editori e ideatori di programmi è data la possibilità di condividere i loro dati senza l’obbligo di immagazzinarli in un luogo specifico. Questo è l’obiettivo di un progetto già avviato da Disney, Altice USA, Channel 4 e il TG1 in Italia, che prevedono per il 2018 di rendere disponibile un sistema utilizzando la Blockchain;

o   per l’acquisto e la vendita di pubblicità sarà disponibile già quest’anno un progetto che vede coinvolta anche Nasdaq, mercato borsistico elettronico che fornisce l’indice dei principali titoli tecnologici della borsa americana, per utilizzare gli smart contracts realizzati con Blockchain e rendere automatica l’esecuzione dei contratti stipulati fino a quando le condizioni concordate fra le parti saranno state rispettate.

Anche Mediaset annuncia la partecipazione ad un progetto, avviato da Comcast insieme ad altre importanti aziende del settore come Disney e Channel 4 operativo nel 2018, che prevede di mettere in comune dati, utili al marketing e alla pubblicità televisiva, utilizzando la Blockchain e di affidarne l’interrogazione ai soggetti che comprano determinate categorie di questi dati stessi.

Comcast è una grande azienda che opera nei servizi tv via cavo, internet e televisione americana con due canali nazionali (NBC e Telemundo), proprietaria tra le altre cose di NBC Universal, join venture fra General Electric e Vivendi Universal Enterteinment, e dello studio cinematografico Universal Pictures.

Articoli Simili

Blockchain

Blockchain: quali impatti dalla GDPR

Da maggio 2018 è applicabile in tutti i paesi dell’Unione Europea il Regolamento UE 2016/679 detto GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation.Qual è l’esigenza che ha portato all’appr...
Leggi tutto >
12 Settembre 2019
Blockchain

La guerra per il futuro della moneta digitale: Bitcoin vs Facebook vs Telegram

Nel corso della rivoluzione digitale, vi sono state diverse guerre tecnico/commerciali: per il migliore browser internet, il miglior sistema operativo, il miglior motore di ricerca e così via, con ...
Leggi tutto >
12 Settembre 2019
Blockchain

Agricoltura 4.0: innovazione realizzata con Cloud, Blockchain, e Smart Contract.

Fin dall’inizio dei secoli l’agricoltura accompagna l’uomo nella sua costante evoluzione e da sempre si sono tramandate le tecniche e le tecnologie di coltivazione di padre in figlio. Partendo da u...
Leggi tutto >
28 Febbraio 2019